skip to Main Content

Lo sapevi che?

La zanzara può adattarsi a vivere praticamente ovunque, eccetto in condizioni climatiche estremamente rigide. Predilige le foreste, le paludi, l’erba alta, le erbacce e terreni che siano umidi la maggior parte dell’anno, perché ha bisogno d’acqua per svilupparsi. Ecco perché i laghi o le aree molto boscose hanno spesso un’alta percentuale di zanzare.

Solo la femmina di zanzara punge, perché ha bisogno di sangue per riprodursi. Di solito è più attiva al crepuscolo, specialmente quando fa caldo o c’è molta umidità

La zanzara riconosce un essere umano tramite l’odore e il calore corporeo, oltre alle sostanze organiche (per esempio l’anidride carbonica) che emaniamo con il respiro. Questi fattori si differenziano da individuo a individuo, rendendo alcune persone più suscettibili di altre alle punture delle zanzare.

A proposito di zanzare e altri insetti molesti

La zanzara, la zecca e gli altri insetti che pungono, non sono un’esclusiva di pochi luoghi esotici e caldi, ma si trovano in tutto il mondo.
Ecco perché la protezione contro questo tipo di insetti si estende ben oltre i Tropici

In grandi aree dell’Africa, dell’America Latina e dell’Asia, la zanzara può essere veicolo di malattie quali la malaria, la Dengue e la febbre gialla

Fonte: Organizzazione Mondiale della Sanità

Le zanzare possono essere molto fastidiose, sia in casa, che in viaggio e le loro punture possono causare delle irritazioni. Se vi trovate in luoghi boscosi o vicino a dei laghi, il rischio di essere punti è maggiore.
×Close search
Search